Lucania

Sveglia e caffe’ barba e bidet (come la colonna sonora di Fantozzi) accedo a whatsapp e trovo il messaggio dello ‘zio’

gnocco ho 3 giorni di ferie andiamo a scattare…

sobbalzo faccio la checklist degli impegni gia presi e via a modificare tutto.

Destinazione Lucania, si parte dopo pranzo non appena Andy scende dall’avione 🙂

Partenza: il ‘maggiolo’ dello zio è carico e con il pieno, Roma Napoli Salerno Reggio Calabria, destinazione: le vicinanze di San Martino D’angri.

Arriviamo giusti per la cena nel nostro ristorante di fiducia ultra collaudato. La temperatura fuori cala ma noi andiamo a comandare col boccale…

Ci raggiunge il ns amico Antonio con cui concordiamo la giornata dell’indomani mattina,

Sveglia relativamente presto avvolti da una leggera ghiacciata mattutina ma il cielo è sgombro di nuvole… si prevedono forti raffiche 🙂

non poteva mancare l’uomo muschio e lo zio muschiato …

appostamento per la civetta ma non va a buon fine … non demordiamo e ci incapanniamo per nibbi e poiane.

Intanto la temperatura si alza, prepariamo tutto quanto nel migliore dei modi e via inizia l’attesa per questi due splendidi uccelli, impostiamo le macchine conoscendo gli usi e costumi dei soggetti, i nibbi, reali in questo caso, mangiano volteggiando prima sulla preda, dopo di che fanno dei passaggi strappando la carne, non è semplice ma appunto conoscendo il comportamento delle specie da scattare si parte leggermente più avvantaggiati.

la giornata va via veloce purtroppo a fine giornata si alza un vento che non promette nulla di buono… infatti optiamo per rientrare anticipatamente in quanto piove gia dalle prime ore della mattina.

salutiamo i nostri amici e portiamo a casa , come di consueto, un po di prodotti tipici, marmellate artigianali, caciocavallo e altro.

La struttura è sapientemente gestita dal simpatico e competente Antonio Luca Conte… lo consiglio ampiamente.

specie presenti: nibbi reali , poiana  , civetta, grifoni, e anfibi in base alle stagioni ovviamente.

a disposizione per qualsiasi info