cosa c’è di meglio che provare un’ottica vintage famosa per i suoi ‘difetti’ con un soggetto così bello?

L’ottica in questione è il trioplan 100 ‘V rossa’ una lente macro per formato FF e APS-C, prodotto dal 1950 al 1955 (fuori produzione). La messa a fuoco avviene tramite manualmente, non è presente stabilizzazione d’immagine ed esprime il meglio di se a tutt’apertura e controluce.

Riesce a regalare qualche soddisfazione anche con insetti.

Non ci si può aspettare una nitidezza pari ad un macro dei giorni nostri ma questa caratteristica delle ‘bolle’ affascina un po tutti e a voi che ve ne pare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *